IVA AGEVOLATA DEL 10% 2

BENI SIGNIFICATIVI

Indicazione sempre necessaria se l'operazione è assoggettata al 10%

Ripercorrendo l’evoluzione della normativa che riguarda l’applicazione dell’iva agevolata del 10% si rammenta che è applicabile a tutte le manutenzioni ordinarie e straordinarie su fabbricati a prevalente destinazione abitativa privata.

L’agevolazione per la prestazione di servizi si estende anche a materie prime, semilavorati e beni finite necessari all’esecuzione dell’intervento, esclusi beni significativi individuati da apposita normativa e già elencati in precedente memo informativo.

Se il valore del bene significativo supera la metà del valore pattuito dell’intera prestazione si dovrà applicare l’iva al 22% sulla differenza.

Si precisa che in caso di beni significativi è comunque necessario sempre indicare in fattura il valore degli stessi anche se la fattura è interamente soggetta ad iva al 10%

BENI SIGNIFICATIVI & REVERSE CHARGE

Nel caso di fatture soggette a Reverse Charge sarà necessario indicare in fattura al proprio committente i valori dei beni significativi ceduti ed il valore della manodopera.

In tal modo il committente potrà scomporre il valore dell’operazione con l’eventuale applicazione delle diverse aliquote Iva in fattura. (Non si tratta di obbligo normativo pertanto in caso siate committente è suggerito che sia indicato in sede contrattuale)

Contattateci per ogni ulteriore richiesta ed informazione

t. 0375260948 – t. 0521233905

Iva agevolata 10% ristrutturazioni 2
DELLA STESSA CATEGORIA